Anno nuovo!

Ad ogni fine anno e inizio di uno nuovo si cerca di trarre degli insegnamenti dagli avvenimenti trascorsi e degli auspici per l’anno appena iniziato.

Cosa ha caratterizzato il 2023 per la Giordano Holding e cosa ci aspettiamo nel 2024.

L’anno 2023 non è stato privo di sorprese, non sempre e non tutte piacevoli. Anzi di molte ne avremmo fatto volentieri a meno, in particolari di quelle che hanno sconvolto il mondo negli ultimi tempi.

Ciò nonostante, la vita va avanti e trova sempre un percorso per riportarci alle nostre abitudini quotidiane, ricordandoci che le attività produttive, come quelle che ci riguardano più da vicino, proseguono e proseguiranno anche nell’anno appena iniziato.

Il 2023 è stato un anno che, nonostante le difficoltà, ha dato dei risultati positivi per la Giordano Holding e fatto registrare un ulteriore progresso in termini di volumi di vendita e fatturato.

In tema di novità, vogliamo anticipare che per il nostro gruppo il 2024 è previsto come un anno di svolta, sotto diversi aspetti, a proposito dei quali contiamo a breve di dare dedicato annuncio ufficiale.

Teniamo quindi in sospeso queste novità, inviando a tutti i nostri più calorosi auguri per il Nuovo Anno, che possa riportare serenità nel mondo e maggior tranquillità per tutti.

Tranquillità che rappresenta la condizione migliore per tornare a pianificare nuovi progetti e iniziative che consentano di raccogliere crescenti soddisfazioni e l’opportunità di contribuire con un proprio piccolo o grande mattone alla costruzione della casa che è il nostro futuro comune. Che questo futuro possa essere migliore per ciascuno di noi e per le generazioni che ci seguiranno. Auspicio confermato da quelli che sono i dati raccolti sul mercato globale, tutti attestando il positivo trend delle produzioni avicole.

Dunque, un felice e prospero 2024!